No menu items!
13.9 C
Milano

ChopValue, l’azienda che ricicla le bacchette monouso

Più letti

ChopValue è un’azienda canadese che, partendo dall’idea di trasformare i rifiuti in risorsa, produce mobili e complementi d’arredo per la casa, utilizzando bacchette monouso in legno che diversamente diventerebbero rifiuti da smaltire.

Se in occidente siamo abituati a mangiare con forchetta e coltello d’acciaio, nelle aree orientali il cibo viene portato alla bocca con le bacchette di legno che hanno una durata inferiore e talvolta nulla, considerando che in certi ambiti devono necessariamente essere monouso. Solo in Cina si è calcolato che vengono prodotte circa 80 miliardi di paia di bacchette all’anno.

ChopValue, l’azienda che ricicla le bacchette monouso

Ottima quindi l’idea dell’ingegnere del legno Felix Böck, fondatore nel 2016 dell’azienda canadese ChopValue, che, tramite il processo di raccolta della materia, del riciclo, della sanificazione e della produzione, ha finora risparmiato 1.326.055 Kg di emissioni di Co2 riciclando 37.101.342 bacchette.

Come vengono creati i nuovi prodotti? Semplicemente attraverso la compressione dei bastoncini in una piastra e un processo di cottura che produce pezzi da assemblare per creare oggetti d’arredo e mobili. Tanto per darvi un’idea: per realizzare un tavolo 140 x 74 cm sono necessarie 10.854 bacchette, mentre per un sottobicchiere ne bastano 75.

ChopValue si sta espandendo aprendo tante micro-fabbriche in Canada e Stati Uniti che, seguendo il principio dell’economia circolare, utilizzano le bacchette ritirare dai ristoranti locali e danno modo agli artigiani della zona di realizzare dei prodotti che vengono poi venduti localmente.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le ultime